News & Aggiornamenti

  • L’innovazione non si deve fermare!

    Crediamo fermamente che, come sempre accaduto nella storia, anche questo momento di forte crisi saprà offrire alcune opportunità.Oggi più che mai è importante saper cogliere le sfide che la realtà ci pone davanti e riuscire ad immaginare un futuro diverso.Anche se non possiamo ancora ricevervi fisicamente, continuiamo ad essere pienamente operativi per tutelare le vostre risorse più preziose, le idee!  

  • Agevolazioni a fondo perduto dal Mise

    Al via i bandi Marchi+3, Brevetti+ e Disegni+4 che prevedono importanti agevolazioni per i titolari di marchi tutelati a livello europeo/internazionale e per la valorizzazione economica di brevetti e design.Contattateci per avere maggiori informazioni sui requisiti per accedere ai finanziamenti e per sapere quali dei nostri servizi rientrano fra le spese ammissibili.

  • EDB – Il database anti-contraffazione

    Sei titolare di un diritto di proprietà industriale registrato? Puoi avvalerti di un nuovo strumento di tutela a livello europeo: L'EDB DatabaseLa banca dati anti-contraffazione è un sistema sicuro basato sulla collaborazione tra i titolari di diritti di PI, le autorità doganali e le forze di polizia. Questo strumento gratuito è stato creato dall'EUIPO (Ufficio dell'Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) per predisporre una linea di comunicazione diretta allo scopo di proteggere i tuoi prodotti dalle contraffazioni.La banca dati consente ai titolari di diritti di caricare dati inerenti ai loro DPI nonché i propri recapiti e i dati relativi ai prodotti, permettendo alle autorità di individuare più facilmente i prodotti contraffatti e di intervenire. Per registrarti o per avere maggiori informazioni visita il sito dell'EUIPO:https://euipo.europa.eu/ohimportal/it/web/observatory/enforcement-database

  • Il Marchio Comunitario cambia nome! e non solo …

    A partire dal 23 marzo 2016 entrerà in vigore il nuovo regolamento dei Marchi depositati nell'Unione Europea.In base alla nuova normativa, quello che fino ad ora chiamavamo Marchio Comunitario diventerà Marchio dell'Unione Europea e l'Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (UAMI) diventerà l'Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO).Tutti i marchi comunitari esistenti diventeranno automaticamente marchi dell’Unione europea e domande di marchio dell’Unione europea in data 23.3.2016.Il regolamento modificativo rivede anche le tasse da pagare all’Ufficio, compresa una riduzione complessiva dell’ammontare delle stesse,  in particolare per quelle di rinnovo che vengono equiparate alle tasse di deposito della domanda. 

  • BANDO DISEGNI +3

         Il Ministero dello Sviluppo Economico ha affidato ad Unioncamere il compito di realizzare un intervento agevolativo in favore di micro, piccole e medie imprese per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale.Tale intervento, denominato DISEGNI+3, mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli industriali sui mercati nazionale e internazionale.Le agevolazioni sono finalizzate all'acquisto di servizi specialistici esterni per favorire:la messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 - Produzione) la commercializzazione di un disegno/modello registrato (Fase 2 – Commercializzazione).Le risorse disponibili per l’attuazione della misura ammontano complessivamente a € 4.700.000,00 (quattro milioni e settecentomila). Per saperne di più, consulta il testo del bando:http://www.uibm.gov.it/attachments/disegni+3/Bando%20Disegni+3.pdf Scarica il modulo di domanda:http://www.uibm.gov.it/attachments/disegni+3/All.%201_Domanda_Disegni%20+3.pdf 

  • BANDO MARCHI + 2

    Il Ministero dello Sviluppo Economico ha affidato ad Unioncamere il compito di realizzare un intervento agevolativo in favore di micro, piccole e medie imprese per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale.Tale intervento, denominato MARCHI+2, mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la concessione di agevolazioni in favore delle PMI per l’estensione all'estero dei propri marchi.Le agevolazioni sono dirette a:favorire la registrazione di marchi comunitari presso l'UAMI (Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno) favorire la registrazione di marchi internazionali presso l'OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale)Le risorse disponibili ammontano complessivamente a € 2.800.000,00 (due milioni e ottocentomila).  Per saperne di più, consulta il testo del bando:Bando MARCHI +2 Scarica il modulo di domanda:Domanda